Anche Xiaomi progetterà il suo processore per smartphone | Rumor

Ultimamente abbiamo visto come, nonostante gli sforzi di Apple per conquistare il mercato asiatico, passando tempo dall’uscita di iPhone 6 e iPhone 6 Plus è Xiaomi a dominare il mercato cinese. L’azienda competitor sta attraversando un positivo momento di crescita che potrebbe sfociare addirittura nella costruzione di un proprio processore per smartphone similmente a come fa Apple.

xiaomi programma migrazione da iPhone

Non è certamente la prima volta che Xiaomi viene messa in diretto paragone con Apple, un raffronto che non è sempre stato gradito a Jony Ive che non vede per niente di buon occhio “l’ispirazione” dei prodotti Xiaomi a quelli di Cupertino.

Costruire autonomamente processori per smartphone sarebbe una mossa veramente saggia. L’azienda, innanzitutto, ridurrebbe notevolmente la sua dipendenza da produttori come Qualcomm e MediaTek e potrebbe decidere così di massimizzare i profitti abbattendo i costi di produzione o offrire prodotti dal prezzo ancora più vantaggioso.

Riuscendo a gestire la componente hardware in modo più autonomo, anche l’ottimizzazione con il software trarrebbe notevoli vantaggi migliorando così l’esperienza utente.

A livello burocratico, l’azienda ha già acquistato le licenze necessarie da ARM per ottenere le architetture delle CPU e personalizzarle, in fatto di conoscenze, invece,  ha recentemente assunto Wang Xiang, già presidente di Qualcomm China.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: