Apple ammette che c’è ancora tanto lavoro da fare per migliorare Apple Music

In un’intervista per The Guardian, Apple ha ammesso che c’è ancora molto lavoro da fare per migliorare il servizio Apple Music.

apple-music

Oliver Schusser, vice presidente di iTunes International, ha dichiarato che ci sono ancora grandissimi margini di miglioramenti, raccogliendo team di lavoratori da ogni parte del mondo, focalizzandosi su contenuti editoriali e playlist per ogni evenienza, ma anche aggiungendo alcune funzioni e semplificandone altre già esistenti.

Diversi utenti ne hanno criticato l’usabilità, sostenendo che fosse troppo difficile o addirittura incomprensibile. A tal proposito Schusser ha dichiarato che il servizio Apple Music rimarrà una grande priorità per Apple. Il lancio è stato davvero un grosso evento ed ha ricevuto tantissimi feedback che verranno utilizzati per renderlo ogni giorno migliore.

Schusser ha infine dichiarato che le vendite dei brani in maniera tradizionale tramite iTunes permettono di ottenere ancora dei buoni risultati. Ad esempio, la traccia di Dr. Dre trasmessa in anteprima su Apple Music ha registrato 25 milioni di ascolti in streaming nella prima settimana e ben 500.000 download a pagamento tramite iTunes. Questo è un ottimo esempio di come lo streaming ed i download possono procedere di pari passo: quando ci sono grandi contenuti, gli utenti li acquisteranno e li ascoltano indistintamente.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: