Apple dichiara YiSpecter risolto già da iOS 8.4

06/10/2015

Probabilmente avrete letto ieri del malware YiSpector capace di danneggiare qualsiasi iPhone, iPad e iPod Touch, indipendente dal fatto che siano jailbroken o meno. A quanto pare, Apple ha preso coscienza dell’accaduto e ha dichiarato il problema risolto da iOS 8.4.

yispector

Sui dispositivi iOS infetti, YiSpecter può scaricare, installare e avviare applicazioni iOS, sostituire quelle esistenti con quelle scaricate, interferire con l’esecuzione di app per mostrare messaggi pubblicitari, cambiare motore di ricerca predefinito in Safari, i segnalibri e le pagine aperte, e caricare le informazioni del dispositivo su server C2.

Il problema che si pensava essere stato risolto soltanto con iOS 9 ha avuto una durata più breve di quanto pensiamo. L’azienda californiana ha infatti dichiarato che la vulnerabilità era stata già risolta da iOS 8.4 e che quindi non c’è bisogno di allarmare gli utenti di Cina e Taiwan che si diceva potessero essere facilmente intaccati dal problema.

” Abbiamo affrontato la questione specifica in iOS 8.4 e abbiamo anche bloccato le applicazioni identificate che distribuiscono questo malware. Incoraggiamo i clienti a rimanere aggiornati con le ultime versione di iOS per gli ultimi aggiornamenti di sicurezza. Invitiamo inoltre anche a scaricare solo da fonti attendibili, come l’App Store e prestare attenzione a eventuali avvisi di download di applicazioni “.

Via | MacRumors

Probabilmente avrete letto ieri del malware YiSpector capace di danneggiare qualsiasi iPhone, iPad e iPod Touch, indipendente dal fatto che siano…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.