Quanto tempo occorre per ricaricare completamente la batteria dell’iPad Pro?

Malgrado un enorme display da 12,9″ ed un processore sensibilmente più potente, l’iPad Pro è in linea con tutti gli altri iPad in termini di durata della batteria.

batteria ipad pro

Per assicurare la stessa autonomia, Apple ha dotato questo dispositivo di una batteria molto più capiente che raggiunge i 10.307 mAh rispetto ai 7.340 mAh dell’iPad Air 2.

Nella confezione viene incluso un caricatore da muro da 12W ma quanto tempo impiegherà per ricaricare completamente il dispositivo?

La risposta arriva da ArsTechnica che ha effettuato la misurazione in maniera dettagliata ricaricando il dispositivo da zero fino al 100%. L’iPad è stato ricaricato in stand-by ovvero senza essere utilizzato e sono state necessarie 4 ore e mezza per ottenere la ricarica completa.

Il sito commenta che il dato è sicuramente positivo se consideriamo una ricarica durante la notte ma può risultare piuttosto scomoda nelle emergenze come ad esempio i pochi minuti di attesa in un aeroporto, piuttosto che in una camera di hotel oppure in un fastfood mentre si consuma.

iPad-Pro-iFixit-teardown-002

Nella confezione troviamo un cavetto Lightning più lungo del normale, il che viene evidenziato come nota positiva. Ricordiamo infine quanto segnalato da iFixit dopo aver smontato il dispositivo: le 4 casse poste nei 4 angoli dell’iPad occupano davvero molto spazio e se non ci fossero state, Apple avrebbe potuto integrare una batteria con il doppio della capacità arrivando a circa 20.000 mAh. Come sempre però Apple scende a compromessi con il design ed una batteria simile avrebbe avuto ripercussioni sul peso del prodotto che nonostante le dimensioni viene comunque pubblicizzato come un iPad leggerissimo (paragonabile al peso del primissimo modello).

Malgrado un enorme display da 12,9″ ed un processore sensibilmente più potente, l’iPad Pro è in linea con tutti gli…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: