Apple rimuove la dicitura “resistente agli urti” dopo aver perso una causa

Apple rimuove dal proprio sito la dicitura per cui Apple Watch sarebbe resistente agli urti dopo che l’azienda ha perso la causa contro un cittadino del Regno Unito proprio riguardo la rottura del display dello smartwatch.

apple-watch

La storia riportata dalla BBC sembra una sorta di favola epoca in chiave moderna, il Don Chisciotte che pensa di combattere contro i mulini a vento ma, inaspettatamente, vince.

Il Don Chisciotte si chiama Gareth Cross, appassionato di prodotti Apple e della tecnologia in generale. Perseguendo la propria passione, l’uomo ha acquistato un Apple Watch Sport ma, dopo 10 giorni dall’acquisto, a causa di un urto, il display che doveva essere resistente agli urti, si è incrinato.

Recatosi all’Apple Store per chiedere la riparazione del vetro, gli addetti del negozio gli hanno comunicato che la sostituzione sarebbe stata a pagamento in quanto danno non coperto da garanzia. Senza lasciarsi scoraggiare, Cross ha deciso di portare la questione in tribunale per cercare di far valere i propri diritti di consumatore nonostante la speranza di veder accolta la propria richiesta fosse pressoché nulla.

La causa è durata circa sei mesi e, alla fine, il giudice si è espresso favorevolmente nei confronti del cliente, imponendo ad Apple di rimborsare a Gareth Cross l’intero valore dello smartwatch con l’aggiunta delle spese legale sostenute per un totale di 429 sterline.

Il giudice ha precisato che l’azienda indica il display di Apple Watch Sport in grado di resistere agli urti e sopportare i graffi ma, non fornendo la riparazione a danno accertato, viene infranta la normativa Sale of Goods Act.

Apple copre i danni accidentali solo per i prodotti coperti da AppleCare ma, per evitare il ripetersi del problema, Apple ha deciso di eliminare la dicitura che indicava la resistenza agli urti tra le caratteristiche di Apple Watch Sport.

Gareth Cross non ha comunque cambiato opinione riguardo i prodotti Apple e ha dichiarato che sostituirà il suo smartwatch con l’Apple Watch di seconda generazione.

Via | 9to5Mac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: