IPhone SE potrebbe convincere gli utenti a non passare ad iPhone 7 | Redazionale

Passare al nuovo modello di iPhone, ogni anno, è una pratica molto diffusa tra gli appassionati di tecnologia per restare sempre al passo con i tempi e disporre di un dispositivo all’avanguardia ma dall’arrivo di iPhone SE qualcosa potrebbe cambiare.

iphone-SE

Conosciamo tutti le interminabili code davanti alle porte degli Apple Store in tutto il mondo e le trasferte per acquistare il dispositivo nei paesi in cui viene venduto per primo. Quest’anno però potrebbe esserci più di un motivo per cui chi ha scelto il nuovo iPhone SE possa scegliere di “saltare” l’acquisto del prossimo iPhone 7 e non solo per motivi economici.

Da qui a settembre, periodo del presumibile lancio del nuovo dispositivo, c’è ancora parecchio tempo in cui emergeranno nuovi particolari che faranno propendere per una decisione o per l’altra.

Intanto i rumors che parlano delle caratteristiche di iPhone 7 offrono dettagli ancora troppo poco convincenti per fare aumentare l’hype verso il nuovo dispositivo.

iphone-7-mockup

Fino ad ora iPhone SE regge bene il confronto con iPhone 6S ma sarà quasi sicuramente destinato a perdere un po’ di terreno con quello che sarà definito “il miglior iPhone di sempre”.

Chi ha acquistato iPhone SE ritiene che sia proprio come dovrebbe essere, nel suo taglio ideale. Lo schermo più piccolo rispetto ad iPhone 6/6S non risulta poi troppo piccolo, le icone delle applicazioni si vedono comunque bene anche quando inserite nelle cartelle.

Ad eccezione dell’assenza dello stabilizzatore (presente su iPhone 6s Plus), la fotocamera posteriore è identica a quella dei fratelli maggiori mentre quella anteriore è un pochino debole ma niente di trascendentale. Utilizzando il dispositivo per scattare fotografie con il tasto del volume, sembra una fotocamera compatta del tipo “punta e scatta” ben progettata.

Il corpo di iPhone SE più leggero e più piccolo lo rende particolarmente comodo nelle tasche, soprattutto per chi è abituato a tenere con sé il dispositivo durante lo sport.

C’è poi anche un altro motivo, passato un po’ in sordina, per cui Apple potrebbe aver pensato ad iPhone SE con il ritorno allo schermo più piccolo. Uno smartphone con il dispositivo più piccolo può restituire un po’ più di mercato ad iPad che andrebbe a coprire gli svantaggi di un display ridotto.

apple-iphone-se-rose-gold

L’idea di un nuovo iPhone con il vecchio design porta le persone a capire quale sia la dimensione più adatta alle proprie esigenze considerando che, a parte pochi dettagli tra cui la mancanza del 3D Touch, le specifiche sono praticamente uguali ai modelli di punta con il beneficio di un risparmio tra il 32% e il 35%.

Il nuovo iPhone SE nel modello da 16 GB costa 509 euro mentre la versione da 64 GB sale a 609 contro i 779 e 889 per iPhone 6s rispettivamente da 16 e 64 GB.

Naturalmente il confronto con un iPhone che ancora non esiste è difficile da realizzare, soprattutto considerando che le informazioni su iPhone 7 sono solo rumors e non c’è niente di ufficiale ma i rumors non si scostano mai troppo dalla realtà e spesso l’anticipano, trovando risposta al momento della presentazione del dispositivo.

Purtroppo le aspettative sono sempre al massimo, soprattutto quando è in gioco Apple e il mercato si aspetta un iPhone 7 rivoluzionario e non solo una versione evoluta di iPhone 6s che non è destinato passare alla storia, nemmeno per lo schermo più grande, già presente su iPhone 6 e non sicuramente per il 3D Touch, ancora troppo acerbo.

Se davvero l’intenzione di Apple fosse quella di rinnovare il design ogni tre anni invece che ogni due e se davvero dovremmo aspettarci pochi miglioramenti hardware sui prossimi iPhone 7 e aspettare iPhone 8 per una rivoluzione generale, allora c’è da pensare che Apple abbia creato un ottimo dispositivo destinato a comprendere al meglio le aspettative degli utenti e a placare le attese verso qualcosa di veramente innovativo che arriverà solo nell’autunno del prossimo anno ma potrebbe aver allevato “una serpe in seno” per le vendite dell’iPhone di nuova generazione.

Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: