Gartner sembra decretare la morte di Windows Phone: la quota di mercato scende al di sotto dell’1%

Le vendite di smartphone in tutto il mondo sono aumentate di quasi il 4% nel recente trimestre, ma Windows Phone OS di Microsoft non è riuscito comunque a raggiungere risultati positivi, con una quota di mercato che è addirittura scesa al di sotto dell’1%.

windowsphone

L’ultimo rapporto sulle vendite degli smartphone pubblicato da Gartner sembra decretare la morte dei Windows Phone, con soli 2.4 milioni di dispositivi venduti nell’ultimo trimestre, e con una quota di mercato globale dello 0.7%. Nel Q1 2015 i risultati erano stati decisamente più incoraggianti, con una quota del 2,5%.

Il calo delle vendite è determinato principalmente dall’assenza di nuovi dispositivi Lumia di Microsoft. La società di Redmond ha inoltre quasi completato la vendita della sua divisione “feature phone“, ovvero gli smartphone di fascia bassa con marchio Nokia, ad una società controllato da Foxconn. Che quelli attualmente sul mercato siano gli ultimi smartphone a marchio Lumia?

Microsoft ha venduto solo 2,3 milioni di dispositivi Lumia nell’ultimo trimestre, con un calo del 73% dagli 8.6 milioni dello stesso periodo dell’anno precedente. Di conseguenza, i ricavi della società ottenuti da tali dispositivi è sceso del 46%.

Il colosso tech, secondo i rumor, dovrebbe tentare di risollevare le sue sorti nel settore con il lancio nel 2017 di smartphone con marchio Surface. Riuscirà nel suo intento?

Via | TheVerge

Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: