Paypal decide di rimanere solo su iOS e Android e dismette le app sulle altre piattaforme

PayPal sta facendo importanti modifiche al suo sistema e ha deciso che l’applicazione dedicata ufficiale rimarrà solo su iOS e Android, dismettendola sulle altre piattaforme.

iSpazio_Paypal

A partire dal 30 Giugno ci saranno molte modifiche riguardanti le applicazioni di PayPal nei vari store. Spariranno e non saranno più supportate quelle attualmente scaricate negli store di BlackBerry, Amazon Kindle Fire e Windows Phone. In aggiunta, a partire dal 3 Giugno fino al 30 Giugno, i clienti che utilizzano una vecchia versione dell’applicazione verrà invitato a scaricare la nuova versione 6.0 che diventerà obbligatoria da inizio Luglio.

Immagine per PayPal

PayPal

PayPal, Inc.
Gratuiti

La versione 6.0 dell’applicazione PayPal supporta i seguenti dispositivi:

  • Dispositivi Apple che eseguono iOS 8.1 o superiore: iPhone 4S o superiore, iPad 2 o superiore e iPod Touch 5ª generazione o superiore.
  • Dispositivi Android che eseguono il sistema 4.03 o successivi.

Per gli utenti Windows Phone, PayPal dismetterà la versione corrente dell’applicazione il 30 Giugno, Sarà comunque possibile accedere a PayPal direttamente dal sito ufficiale e gli utenti potranno continuare a utilizzare l’add-in di PayPal per Outlook.com per trasferire soldi dalla loro casella di posta.

L’applicazione per Kindle Fire e BlackBerry sarà dismessa il 30 Giugno, giorno dal quale non sarà possibile più utilizzare l’app. Gli utenti potranno comunque usare il sito mobile e BlackBerry potrà continuare a usare l’app BBM per inviare i pagamenti peer-to-peer.

Via | iClarified
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: