Apple TV: i giochi potranno anche essere indipendenti dal Siri Remote e funzionare con i controller MFI

Apple cambia le sue politiche riguardo il supporto esclusivo di Siri Remote con i giochi per tvOS.

iSpazioSiriremote

Al momento del lancio della quarta generazione di Apple TV, l’azienda obbligava gli sviluppatori a realizzare giochi controllabili attraverso il Siri Remote incluso con il dispositivo.

Oggi vi è un nuovo cambio nelle politiche di Apple, l’azienda ha deciso di permettere agli sviluppatori di utilizzare anche i soli controller MFi per i giochi più complessi, che normalmente non avrebbero potuto vedere la luce perchè difficilmente gestibili attraverso il Siri Remote. Chiaramente la scelta di Apple ha i suoi pro e i suoi contro, se da una parte permettere a chi sviluppa giochi maggiore libertà, consentendo la creazione di giochi complessi e quindi trasformare la Apple TV in una vera e propria game station, dall’altra molti utenti potrebbero essere scontenti nel trovarsi impossibilitati ad usufruire delle nuove app che supportano solo altri controller trovandosi cosi costretti ad affrontare una spesa aggiuntiva.

Con l’aggiornamento annunciato ieri per la quarta generazione di Apple TV e tvOS, che permetterà agli utenti di utilizzare il proprio iPhone come controller, Apple si è assicurata di non scontentare nessuno, migliorando l’esperienza su questa piattaforma.

Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: