Prowl 1.1 – Update | AppStore

Produttore: Zachary W. | Download Link: AppStore | Prezzo: 2,39€

Voto Utenti: [ratings]

Immagine-133Chi ha un Mac quasi sicuramente utilizzerà anche Growl, un sistema di notifiche unificato che riesce a visualizzare i vari stati di tantissime applicazioni, download, messaggi IM ed altro ancora. Prowl, l’applicazione che permette di visualizzare i contenuti di Growl all’interno di un pop-up sullo schermo del nostro iPhone, è stata appena aggiornata alla versione 1.1 apportando veramente moltissime modifiche. Vediamole insieme.

foto Immagine 14 Immagine-151

Suoni

  • Quattro nuovi suoni che includono un lungo e forte allarme;
  • Possibilità di far Vibrare o togliere qualsiasi tipo di suono/vibrazione all’arrivo di una notifica push;
  • Possibilità di settare suoni diversi per le notifiche di programmi diversi (in base alla priorità – richiede l’ultima versione di Growl).

Redirect

  • Possibilità di lanciare applicazioni diverse dopo l’attivazione delle notifiche di Prowl;
  • Possibilità di settare il nome delle applicazioni in modo da renderle uguali a quelle presenti sul nostro Mac o PC;

Notifiche

  • E’ ora possibile impostare delle ore in cui i suoni non devono essere riprodotti, ad esempio di notte;
  • Durante queste ore verrà aggiornato soltanto il badge presente nella SpringBoard;

Generali

  • Migliorata la velocità di caricamento delle notifiche;
  • Le notifiche verranno ora estese e saranno leggibili da subito;
  • Corretti alcuni bug nell’interfaccia grafica riscontrati durante l’editing delle notifiche;
  • Corretti alcuni bug riguardanti dei suoni riprodotti dopo un’azione all’interno dell’applicazione;
  • Corretta la velocità di scrolling per velocizzare la lettura delle news.

Prowl è compatibile con iPhone ed iPod Touch, richiede il firmware 3.0 o successivo ed è localizzata in Inglese.

Produttore: Zachary W. | Download Link: AppStore | Prezzo: 2,39€ Voto Utenti: [ratings] Chi ha un Mac quasi sicuramente utilizzerà…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: