Siri su iOS 10: ecco cosa sarà in grado di fare l’assistente vocale Apple

Dopo numerose beta dedicate alla prossima major release di iOS, Apple ha deciso di pubblicare una nuova pagina sul proprio sito web dedicata interamente alle nuove potenzialità di Siri. Scopriamo insieme cosa sarà in grado di fare l’assistente vocale su iOS 10!

image

Alla WWDC 2016 Apple ha annunciato il tanto atteso SiriKit, grazie al quale ogni sviluppatore potrà integrare l’assistente vocale nella propria applicazione. Inizialmente sarà possibile utilizzare Siri solamente per le seguenti funzioni all’interno delle applicazioni di terze parti: invio di messaggi, avvio di chiamata audio o video, pagamenti elettronici, prenotazione di servizi, allenamenti e ricerca di contenuti multimediali come foto o video. Chiaramente ogni sviluppatore dovrà aggiornare la propria applicazione per poter integrare le funzionalità di Siri. Per le altre funzioni, come la semplice riproduzione di una playlist su Spotify o una ricerca su Facebook, dovremo attendere futuri aggiornamenti di iOS 10.

Ma quindi cosa potremo fare con Siri in iOS 10? Con tutte le applicazioni di messaggistica, come Telegram o WhatsApp, potremo dire a Siri di inviare un messaggio ad uno dei nostri contatti, oppure effettuare una chiamata o videochiamata. Nelle applicazioni dov’è possibile effettuare pagamenti con Apple Pay potremo dire direttamente a Siri di completare un pagamento, appoggiando semplicemente il nostro dito sul Touch ID per questioni di sicurezza. All’interno delle applicazioni dedicate alla ricerca di ristoranti, cinema, bar o altri luoghi d’interesse potremo prenotare un tavolo o acquistare dei biglietti per il cinema sempre grazie a Siri. Infine è stato mostrato proprio sulla pagina dedicata di Apple, la possibilità di cercare foto o video su Pinterest oppure chiedere a Siri di inviare i dati del nostro allenamento ad una delle applicazioni dedicate.

Like
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: