Preordini Apple, per la prima volta gli utenti preferiscono il modello Plus

Mentre sono in corso le vendite del nuovo iPhone 7 in Italia, Slice Intelligence ha condiviso una serie di dati riguardo le preferenze degli utenti americani per i nuovi modelli di iPhone 7 da 4,7″ e 5,5″ che evidenziano come, per la prima volta, il modello Plus sia stato il preferito nei preordini.

preordini

Le statistiche riguardano il mercato statunitense, ma è facile sovrapporle al nostro mercato dove i preordini del 9 settembre hanno praticamente “bruciato” le scorte di dispositivi, rendendo quasi introvabili i modelli da 5,5″. Anche il taglio di memoria e la colorazione scelti rispecchiano i gusti del mercato italiano.

Negli Stati Uniti i dati raccolti evidenziano che i circa 32.000 utenti presi in esame hanno preordinato per il 55% il modello Plus, con una crescita notevole rispetto al 41% di iPhone 6s Plus e al 35% di iPhone 6 Plus. Il modello da 5,5″ è stato considerato più interessante per via della doppia fotocamera.

Il 55,9% degli utenti che ha effettuato il preordine per un iPhone 7 o iPhone 7 Plus aveva già acquistato un precedente modello negli ultimi due anni, il 34% non ha cambiato dispositivo dal 2014 mentre la restante parte è passata ad iPhone dopo aver posseduto un Samsung, LG o Motorola.

schermata-2016-09-16-alle-09-52-35

Mancando la colorazione Space Gray, gli utenti hanno optato per il nero opaco come colore più popolare anche se la versione Jet Black rimane la più desiderata, forse per la quantità limitata di dispositivi in questa versione che ne accresce il desiderio. Dopo il nero, il colore rose gold è stato il più richiesto, seguito da gold e silver.

schermata-2016-09-16-alle-09-53-08

Per quanto riguarda il taglio di memoria, spopola la versione da 128 GB con il 67% dei preordini, seguita dal modello da 32 GB con il 14% delle richieste e il 19% per il modello da 256 GB.

Via | MacRumors

Like
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: