Google confessa: Apple mente in merito all’approvazione di Google Voice

Si riapre la disputa tra Google ed Apple per quanto riguarda l’applicazione nativa dedicata al servizio Google Voice. Sicuramente ricorderete che a causa di un’inchiesta partita dalla FCC, Apple dichiarò che Google Voice non era mai stata rifiutata ma che si trovava ancora nel limbo delle applicazioni in attesa di revisione.

Ebbene Google ha smentito ed ha rilasciato una dichiarazione diametralmente opposta. Fu lo stesso Phil Shiller a comunicargli che l’Applicazione non sarebbe mai stata approvata a causa della duplicazione di funzioni native che potrbbero confondere l’utente, e la stessa motivazione fu adottata anche per rifiutare Google Latitude.

Insomma quella che era una solida intesa tra i due colossi americani sta sfociando in una lite di non poco conto.

[ Grazie Alessio – Via]

Si riapre la disputa tra Google ed Apple per quanto riguarda l’applicazione nativa dedicata al servizio Google Voice. Sicuramente ricorderete…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:Senza categoria