Guida Sblocco iPhone EDGE 2.0 con Pwnage Tool (MAC)

Eccoci alla guida per Sbloccare Attivare ed eseguire il Jailbreak del vostro iPhone EDGE. Se avete un firmware 1.1.4, come prima cosa dovete aggiornare al 2.0. Se invece avete gia il 2.0, evitate lo step successivo relativo alla “Preparazione”.

Requisiti:

Preparazione:

Questa preparazione si può evitare se siete con firmware 1.1.4 (risparmierete anche molto tempo). Leggete qui come fare, oppure continuate con quest’altro metodo esposto di seguito:

  • Scaricate il Firmware 2.0 Per iPhone EDGE.
  • Mettete il vostro iPhone in Modalità di Ripristino (per farlo collegatelo con il cavo al computer, e premete il tasto Home insieme a quello di accensione, senza lasciarli finche non apparirà sullo schermo il cavetto con l’icona iTunes).
  • Da iTunes cliccate sull’iPhone (sulla sinistra). Tenendo premuto il tasto ALT (della tastiera del vostro Mac) o il tasto SHIFT (dalla tastiera del vostro pc Windows), cliccate sul “Ripristina” e selezionate il firmware 2.0 appena scaricato, cercandolo tra le cartelle del vostro computer.

  • Attendete l’aggiornamento, che può richiedere un pò piu tempo del solito
  • Al termine avrete l’iPhone 2.0 BLOCCATO. Ora vediamo insieme come sbloccarlo!

Pwnage Tool 2.0

Estraete Pwnage Tool e i due file di bootloader, mettendo i .bin nello stesso percorso in cui avete estratto Pwnage (consiglio il desktop). Avviate l’applicazione:

Se riscontrate problemi con i file del bootloader che non vengono trovati dall’applicazione, leggete la fine di questo articolo. Date l’ok al disclaimer ed inizierete a vedere l’interfaccia dell’applicazione:

STEP 1: Selezionate in Alto Expert Mode (modalità esperti) e poi un click su “iPhone“. Non abbiate paura, la modalità esperti non è per niente più difficoltosa, anzi permette di scegliere come costruire il firmware e quindi anche di eliminare i loghi di Pwnage all’accensione, e tante altre cose.

STEP 2: Pwnage cercherà automaticamente il Firmware 2.0 (precedentemente scaricato) nel vostro computer. Se non lo troverà potrete usare il tasto “Browse for IPSW” per cercarlo, altrimenti non dovrete fare altro che selezionarlo dalla parte centrale dell’applicazione, per poi premere la freccina Blu.

STEP 3: La schermata successiva mostra tutto quello che possiamo fare, prima di costruire il nostro firmware personalizzato. Tramite General, possiamo scegliere la memoria da allocare come root e di conseguanza lo spazio da lasciare ai Media. Il valore di default è 500MB e vi consiglio di lasciarlo tale, dato che è sicuramente sufficiente per contenere tutte le applicazioni che installerete. Lasciate tutti gli altri valori predefiniti e cliccate sulla freccina blu per continuare.

STEP 4: Adesso visualizzerete le impostazioni del Bootneuter (anche in questo caso vi consiglio di lasciarle invariate), Cydia (applicazione simile all’installer), i Custom Packages, i Custom logos (da disattivare se volete continuare a visualizzare il logo apple all’accensione del vostro iPhone piuttosto che l’ananas). Ricordiamo che in questa versione di Pwnage Tool, l’installer non è presente, ma lo sarà a breve non appena il RiP Dev ne rilascerà la versione 4.0. Cliccate quindi su Build e poi sulla freccina blu.

STEP 5: Verrà adesso creato il vostro firmware personalizzato e sarà salvato sul vostro desktop. Cliccate su Yes per continuare, e visualizzare l’avviso successivo che vi chiederà se siete il leggittimo utente, o in altre parole se avete acquistato regolarmente l’iPhone. Ovviamente confermate con Yes

STEP 6: Se cliccate sul Tasto Log, si aggiungerà alla parte inferiore dell’applicazione, una finestra dalla quale potrete leggere tutte le operazioni che si stanno eseguendo. Durante la costruzione del firmware (durata approssimativa: 5 minuti), visualizzerete un’anizmazione ed al termine, un nuovo pop-up:

STEP 7: Prestate la dovuta attenzione a questo messaggio e in base alle condizioni del vostro iPhone cliccate sul tasto giusto:

  • Se il vostro iPhone è gia stato Pwnato in passato cliccate su Yes
  • Se il vostro iPhone mostra il logo dell’ananas all’accensione, cliccate su Yes
  • In tutti gli altri casi cliccate su No

STEP 8: Se cliccate NO, visualizzerete le istruzioni per mettere l’iPhone in DFU: basterà seguire l’animazione sul programma. Non appena sarà in DFU, l’iPhone verrà “Pwnato” in maniera del tutto automatica. Lasciatelo lavorare. Questo Step Appena descritto può causare un errore: se Pwnage Tool vi restituisce un errore “Failed To enter DFU mode”, consultate la fine di questa Guida. Nel caso in cui cliccate sul SI, entrerete direttamente nello step successivo (comune in entrambi i casi). :

STEP 9: Il Custom Firmware è stato creato con successo, e ve lo confermerà l’immagine che vedete qui sopra, seguita da un pop-up del genere:

Non vi resta che eseguire le operazioni descritte, ovvero: Chiudete PwnageTool, mettete l’iPhone in Recovery Mode (e non DFU come prima). Per farlo basta collegarlo con il cavo al computer e cliccare il tasto Home + Accensione senza lasciarli (qualunque cose vedrete sullo schermo) fino a quando non apparirà l’icona iTunes e il cavetto sul vostro display. A questo punto iTunes vi dirà che è stato collegato un iPhone in modalità di recupero. Date l’ok e cliccate su Verifica nel pop-up successivo.

STEP 10: A questo punto cliccate sul tasto ALT (mac) SHIFT (windows) della tastiera e con il mouse su “Ripristina”. Selezionate dal vostro computer il firmware 2.0 CUSTOM appena creato da PwnageTool. Attendete l’estrazione, la verifica ed il ripristino del file .ipsw ed al termine il vostro iPhone EDGE, monterà un firmware 2.0 ATTIVATO E JAILBROKEN.

STEP 11: Appena l’iPhone si ri-accenderà, partirà BootNeuter che lo sbloccherà in circa 2 Minuti. Durante l’esecuzione di BootNeuter non spegnete l’iPhone per nessun motivo! E’ davvero fondamentale non interrompere l’operazione. Seguirà un Riavvio e l’iPhone EDGE 2.0 perfettamente funzionante in tutte le sue funzioni!

Guida interamente realizzata da iSpazio.net © – In arrivo la versione per gli utenti Windows (grazie al mio custom firmware che metterò a vostra disposizione non avrete bisogno di attendere WINPWN)

Ecco una lista dei Possibili Problemi (con le relative risoluzioni) che possono capitare durante l’intero processo appena descritto:

Eccoci alla guida per Sbloccare Attivare ed eseguire il Jailbreak del vostro iPhone EDGE. Se avete un firmware 1.1.4, come…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:Senza categoria