KGI: nuovi MacBook Pro nel 2017, con prezzi più bassi e opzione da 32GB di RAM

L’analista Ming-Chi Kuo di KGI Securities ha rilasciato un nuovo rapporto, questa volta riguardante i MacBook Pro. Secondo l’affidabile esperto, Apple abbasserà i prezzi dei nuovi MacBook nel 2017 e offrirà anche un’opzione da 32GB.

macbook-pro

Come suggerito da Kuo, Apple tende ad impostare un prezzo più alto per i nuovi modelli, come successo con i primi MacBook Air e MacBook Pro, per poi abbassarlo nell’anno successivo. L’analista prevede inoltre una crescita di dispositivi USB-C e software con supporto all’innovativa Touch Bar, con un conseguente aumento dell’interesse degli utenti verso il notebook.

Infine, Kuo prevede il lancio di nuovi MacBook Pro nella seconda metà del 2017 con il supporto ai 32GB di RAM. A tal proposito, è importante che Intel riesca a tener fede ai suoi programmi, e a lanciare quindi i nuovi processori Cannonlake in tempo.

In molti si saranno chiesti il motivo per il quale i nuovi MacBook Pro supportino massimo 16GB di RAM. Ebbene, la risposta è arrivata direttamente da Phil Schiller di Apple, che ha spiegato che il supporto ad oltre i 16GB di RAM citati avrebbe richiesto un sistema di memoria che consuma troppo energia.

Via | MacRumors

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
6
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: