Operazione Pulizia: Il mese scorso Apple ha rimosso oltre 45,000 applicazioni “datate” dall’App Store

A Settembre, Apple ha annunciato la sua intenzione di rimuovere da App Store le applicazioni più datate, o meglio, non più funzionali e non compatibili con le più recenti versioni di iOS. Applicazioni abbandonate dai propri sviluppatori, e ora anche da Apple.

iphoneappstore

Stando a quanto comunicato dalla società Sensor Tower, Apple ha tenuto fede alla sua promessa. Lo scorso mese, il numero di app rimosse da App Store è cresciuto del 238%, con il colosso di Cupertino che ha eliminato un totale di 47,300 applicazioni durante il mese in esame.

appsremovedfromappstoreoct2016-800x569

Apple ha contattato gli sviluppatori di app “datate e abbandonate” a Settembre, per dare loro un massimo di 30 giorni per applicare modifiche utili ad evitare la rimozione dallo store. Quella della società di Cupertino è una politica che ha lo scopo di migliorare la qualità di App Store. Applicazioni datate e non supportate fanno solo numero, e risultano inutilizzabili sulle più recenti versioni del sistema operativo di iPhone e iPad.

itunes-app-store-flappy-bird-search-results

Tra le 47,300 applicazioni rimosse, molte di queste rientravano nella categoria Giochi, con una percentuale del 28%. Altre categorie “colpite” sono Intrattenimento, Giochi, Educazione e Lifestyle.

Via | MacRumors

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
1
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: