MacBook Pro 2016: numerosi utenti segnalano problemi della scheda grafica [Video]

Dal lancio dei nuovi MacBook Pro del mese scorso, un numero in aumento di utenti sta segnalando problemi alla scheda grafica dei nuovi notebook di Apple.

macbookproglitch

L’utente Jan Becker, ad esempio, ha comunicato che la scheda grafica (AMD Radeon Pro 460) ha iniziato a mostrare i primi glitch sul suo nuovo MacBook Pro da 15″ mentre utilizzava Adobe Media Encoder su Premier Pro. Il notebook, infine, è andato in crash. Ecco il video dell’accaduto:

Becker ha raccontato che dopo lo spiacevole episodio si è recato presso un Apple Store per chiedere una sostituzione, e che il dipendente ha giudicato il tutto come “un problema hardware”. L’utente avrebbe poi ricevuto una chiamata dal “quartier generale” di Apple di Cupertino, California, dove un team di ingegneri starebbe lavorando proprio per risolvere tale problema.

Apple mi ha chiamato da Cupertino. Hanno messo su un gruppo di ingegneri per risolvere il problema. Ho ri-creato l’incidente mentre ero al telefono e ho inviato loro i log file del crash. Hanno inoltre “richiesto” il mio MacBook Pro con tutti i file per investigare sull’accaduto.

Questo, comunque, non è l’unico caso di un malfunzionamento della scheda video sui nuovi MacBook Pro 2016 di Apple. Le segnalazioni sul web sono in costante aumento, e i problemi sembrano variare da notebook a notebook. Ecco uno screenshot:

2016-macbook-pro-glitching

Riportiamo come testimonianza due ulteriori video:

Apple sarebbe quindi stata avvertita dei problemi dei suoi nuovi MacBook Pro e starebbe già lavorando per trovare una soluzione. Presso gli store della società di Cupertino, che non ha ancora rilasciato un commento pubblico sulla questione, è possibile chiedere la sostituzione del notebook.

Via | MacRumors

Dal lancio dei nuovi MacBook Pro del mese scorso, un numero in aumento di utenti sta segnalando problemi alla scheda…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
11
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: