Apple Music ha già superato i 20 milioni di abbonati

07/12/2016

Stando ai dati diffusi da Billboard, il servizio di musica in streaming di Apple ha già superato i 20 milioni di abbonati in tutto il mondo. Scopriamo quindi un po’ di curiosi dettagli e statistiche su Apple Music!

apple-music

Apple Music è uno dei tanti servizi di musica in streaming disponibili. Il suo punto di forza è sicuramente un enorme catalogo musicale, ereditato da iTunes Store ed una perfetta integrazione con i dispositivi iOS. A settembre, con il rilascio di iOS 10, Apple ha portato diverse sostanziali novità al servizio, come una nuova interfaccia grafica e tante interessanti funzioni dedicate agli amanti della musica.

Durante l’evento di presentazione dei nuovi iPhone 7, i sottoscritti agli abbonamenti di Apple Music erano circa 17 milioni. Oggi il numero degli abbonati è salito oltre i 20 milioni in tutto il mondo. Una crescita del 15% in soli 3 mesi, forse anche grazie alle novità introdotte con iOS 10. La crescita del servizio è veramente impressionante, anche se paragonata ai “veterani” come Spotify.

Stando alle parole di Eddy Cue, il merito della crescita del servizio va attribuito ai contratti esclusivi con gli artisti come Drake e Travis Scott. Inoltre, il senior vice president of Internet Software and Services di Apple ha rivelato che il 60% degli abbonati non ha acquistato nessun brano da iTunes Store nell’ultimo anno e la maggior parte di essi sono nuovi clienti per il servizio.

Stando ai dati diffusi da Billboard, il servizio di musica in streaming di Apple ha già superato i 20 milioni…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
1
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.