La maggior parte dei 4000 iPhone rubati si trova in Russia. L’interpool indaga e blocca i telefoni

Qualche tempo fa vi abbiamo parlato di 4000 iPhone rubati, destinati all’operatore Mobistar. I danni ammontavano a 2 milioni di euro ed i ladri sono stati particolarmente agili nel furto. Ma dove saranno finiti questi iPhone?

A rivelarlo è TouchMyApps, affermando che la maggior parte di questi telefoni è sbarcata nel territorio Russo. Sono molti infatti gli utenti che hanno potuto acquistarlo ad un prezzo stracciato ma gli atuti ladri hanno pensato bene di smistarne alcuni anche in altri Paesi.

L’interpool è intervenuta e alla fine tutti gli utenti che l’hanno acquistato non potranno utilizzarlo. Già Mobistar ha bloccato tutti gli IMEI per cui il telefono non funziona sulla propria rete, e adesso verranno semplicemente rintracciati e bloccati.

Tutti i telefoni in questione sono riconoscibili dal codice seriale che viene visualizzato tramite le Impostazioni > Generali > Info. Quelli che terminano con NF sono rubati ed il consiglio è quello di restituirli o chiedere un rimborso.

Grazie alguien per la segnalazione

Qualche tempo fa vi abbiamo parlato di 4000 iPhone rubati, destinati all’operatore Mobistar. I danni ammontavano a 2 milioni di…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:Senza categoria