Foxconn trae vantaggi dall’acquisizione di Sharp per la produzione di display OLED per i prossimi iPhone

Sharp sarebbe pronta a produrre i display OLED per i prossimi iPhone all’interno dello stabilimento Foxconn di Zhengzhou, in Cina. Foxconn ha acquisito Sharp nel 2016, e tale operazione probabilmente permetterà alla società taiwanese di diventare il fornitore principale di tali display per Apple.

Stando a quanto riportato da Nikkei, la produzione di Sharp dovrebbe prendere il via nel 2019, con un’investimento di circa 864 milioni di dollari per la produzione di display OLED per i prossimi iPhone.

Ricordando i più recenti rumor, Apple dovrebbe lanciare nel 2017 almeno un iPhone con display OLED. I dubbi sono invece maggiori per quanto riguarda il design dello schermo, alcuni pensano infatti che la società di Cupertino adotterà un design curvo sui lati (come i più recenti Galaxy EDGE di Samsung), altri invece ipotizzano un display “tradizionale”.

È cosa nota che i display OLED sono più difficili da produrre in grande quantità, rispetto agli LCD. Questo è forse il motivo principale che potrebbe indurre Apple a lanciare solo un modello di iPhone con tale display (probabilmente quello di fascia più alta).

Via | MacRumors

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: