Vendi il tuo Mac su TrenDevice: extravalutazione di 50 euro.

Su TrenDevice, vendi il tuo Mac rapidamente e senza sorprese. TrenDevice è oggi la soluzione N.1 in Italia per vendere velocemente prodotti Apple usati senza ricorrere ad aste e annunci online, dove è facile perdere tempo in trattative che spesso si concludono in un nulla di fatto. Su TrenDevice invece è facile, veloce…e fino al 24 Gennaio hai un motivo in più: 50 euro di extravalutazione con il codice EXTRAMAC50.

Su TrenDevice è possibile vendere qualsiasi modello di Mac, dal 2009 in avanti, compresi anche i non funzionanti.

Qualche esempio di valutazione ottenibile approfittando dei 50 euro di extravalutazione: un MacBook Pro 15” è valutato fino a 825 euro. Un MacBook Pro 13” vale fino a 560 euro, invece un MacBook 13” è pagato fino a 330 Euro, un MacBook Air 13” fino a 795 euro, mentre cedendo un iMac 27” è possibile ricavare fino a 1.000 euro. Se avete un Mac mini, la valutazione è fino a 400 euro, mentre per un Mac Pro potete incassare fino a 1.520 euro.

Come vendere il vostro Mac? Entrate sul sito TrenDevice e dopo aver cliccato sul pulsante Inizia qui, seguite il processo guidato rispondendo alle poche e semplici domande sul vostro Mac. Cliccando su Valuta scoprirete la quotazione in tempo reale. In questa pagina ricordatevi di inserire nel campo “Hai un codice extravalutazione?” il codice EXTRAMAC50 per ottenere subito 50 euro in più sulla valutazione. In seguito verrete contattati telefonicamente per concordare data e ora di ritiro con Corriere Assicurato completamente Gratis. E dopo 7 giorni riceverete il pagamento concordato, direttamente sul vostro conto corrente.

Con oltre 100.000 dispositivi già ritirati, TrenDevice è oggi la soluzione N.1 in Italia per vendere rapidamente prodotti Apple usati senza ricorrere ad aste e annunci online. Oltre 1.400 recensioni certificate ed un indice di soddisfazione della clientela pari al 96% ne fanno l’azienda leader nel reCommerce Apple sul mercato italiano.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
9
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: