Un ragazzo minaccia di far saltare in aria un Apple Store e viene arrestato

Oggi si è verificato un fatto molto particolare in un Apple Store di New York.

Jason Barry, 17enne residente nella grande città americana, entrando all’Apple Store di Staten Island Mall con degli amici, ha ben pensato di lasciare un piccolo messaggio in uno dei Mac del negozio.

Minaccio il vostro negozio ed i suoi dipendenti di fare una strage. Chiunque ci lavori o lo visiti da innocente cittadino salterà in aria con una bomba carica di C4 (un esplosivo militare) che mi legherò addosso.

Sono queste le sue parole che, per scherzo, ha pagato in maniera del tutto giusta. Uno dei dipendenti, infatti, ha ben pensato di chiamare la polizia di New York che ha prontamente eseguito l’arresto del giovine accusandolo di minaccia terroristica.

Era soltanto uno scherzo, mi sono dimenticato di cancellare la lettera dallo schermo.

Sono queste le sue scuse che, al momento, potrebbero costargli ben 7 anni di condanna in carcere. Dovrebbero essere sufficienti per rivedere i canoni del suo senso dell’humor.

Via | Spider-Mac

Oggi si è verificato un fatto molto particolare in un Apple Store di New York. Jason Barry, 17enne residente nella…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:Senza categoria
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.