SDK 3.2 (beta) disponibile per gli sviluppatori: Create le vostre applicazioni iPad

Apple ha già reso disponibile sul sito ufficiale, una nuova versione dell’SDK. Si tratta della 3.2 Beta ed include un iPad Simulator. Un ottimo tool quindi, che permetterà agli sviluppatori di creare e testare le applicazioni del Tablet.

Ricordiamo che l’iPad è una sorta di iPod gigante, dotato di regolare AppStore ed in grado di visualizzare tutte le applicazioni attualmente disponibile nel Negozio. Non è quindi necessario alcun fix per le vostre vecchie applicazioni. Per scaricare il nuovo SDK collegatevi al sito developer.apple.com/iphone ed eseguite il login. Di seguito tutte le novità che il nostro Simone Leopizzi ha trovato fin ora, per iSpazio:

  • Novità nel Core location. Ora si può richiedere la distanza da un punto, mentre prima bisognava farlo con google
  • Aggiunto un nuovo framework chiamato coreText che serve per gestire testo e font a basso livello, quindi con animazioni anche nel testo.
  • Aggiunti metodi nel foundation framework riguardanti le stringhe
  • modificato l’intero media player framework
  • modificato anche il quartz core framework
  • modificato l’uikit framework aggiungendo molte classi che gestiscono i documenti, le gestures e tanto altro ; inoltre notiamo anche l’aggiunta di classi che gestiscono i menu e i pannelli sicuramente riservati soltanto all’iPad, come si vedeva dalle immagini del keynote. Infine anche la transizione partialcurl (che vediamo in mappe quando clicchiamo il tasto in basso a destra per avere l’effetto della pagina che viene sfogliata) è stata automatizzata e può essere richiamata semplicemente con il core graphics.

Apple ha già reso disponibile sul sito ufficiale, una nuova versione dell’SDK. Si tratta della 3.2 Beta ed include un…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: