Ecco le informazioni che gli utenti iPhone devono conoscere per evitare di acquistare applicazioni sbagliate dedicate soltanto all’iPad

Oggi Apple ha nuovamente modificato le condizioni dell’ iTunes Store per riflettere le funzionalità dell’iPad. Infatti, tutti gli utenti adesso possono scaricare le applicazioni per iPad all’interno dell’AppStore, proprio come se fossero normali applicazioni iPhone. Alcuni di voi hanno paura di fare confusione tra le due tipologie di App quindi cerchiamo di individuare tutte le novità e di capire come vengono visualizzate su iTunes 9.1.

Partiamo subito col dire che adesso esistono 3 tipologie di applicazioni:

  • Applicazioni per iPhone: Ovvero quelle che già conoscete tutti. Queste funzionano anche su iPad ma andranno raddoppiate nelle dimensioni. Se acquistate un’applicazione del genere, potrete utilizzarla gratuitamente anche su iPad (in versione non-ottimizzata) senza doverla ri-acquistare.
  • Applicazioni Universali: Ovvero le applicazioni che funzionano sia su iPhone che su iPad, ottimizzandosi automaticamente alle dimensioni dello schermo. Anceh queste vanno acquistate una sola volta e potranno essere utilizzate su entrambi i dispositivi.
  • Applicazioni solo per iPad: In genere sono contrassegnate con la scritta HD o XL nel titolo. Si tratta di applicazioni e giochi che probabilmente abbiamo già conosciuto in passato nella relativa versione iPhone ma che adesso rivivono in nuove applicazioni per iPad in alta risoluzione ed ottimizzate al display. Queste vanno ri-acquistate anche se avete già preso in passato la versione iPhone.

Per non confondere gli utenti iPhone, Apple ha applicato varie differenziazioni nell’iTunes Store. La prima è visibile subito dopo la ricerca. Scrivendo ad esempio “Marvel Comics” troveremo due riquadri in cui vengono mostrate prima le “Applicazioni per iPhone” e poi le “Applicazioni per iPad“:

Alcune di queste sono affiancate da un simbolo “+” che sta ad indicare le cosidette Applicazioni Universali, ovvero quelle che vanno acquistate una sola volta e che funzionano sia su iPhone che su iPad. Gli utenti di iSpazio, interessati soltanto in applicazioni iPhone, dovranno quindi acquistare quelle nel primo riquadro oppure quelle con il simbolo +

Una volta scaricate le applicazioni, iTunes continuerà a classificarle separatamente seguendo questo stesso criterio e quindi nel Tab laterale  “Applicazioni” avrete qualcosa del genere che eviterà ogni tipo di confusione.

Infine, per le applicazioni universali valide per entrambi i dispositivi, potrete guardare gli screenshot della versione iPhone e la versione iPad tramite questo nuovo tastino evidenziato nell’immagine seguente:

Apple ha fatto un ottimo lavoro con l’implementazione delle applicazioni iPad in AppStore, basterà soltanto abituarsi per evitare ogni possibile errore.

Oggi Apple ha nuovamente modificato le condizioni dell’ iTunes Store per riflettere le funzionalità dell’iPad. Infatti, tutti gli utenti adesso…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: