Samsung acquista un’azienda specializzata nell’Internet of Things per competere con HomeKit

Dopo aver introdotto il suo sistema di pagamento Samsung Pay, adesso l’azienda è interessata all’automazione domestica con l’internet of thing, quello che Apple sta facendo da qualche anno con HomeKit.

Samsung ha acquistato la startup Perch, che da qualche tempo aveva diffuso sul Google Play Store un’applicazione in grado di trasformare qualunque dispositivo Android dotato di sistema operativo 4.0 o successivo, in uno strumento di monitoraggio casalingo. L’applicazione trasformava uno smartphone in una telecamerina da attivare a distanza per guardare e registrare tutto quello che accadeva.

Si riuscivano ad azionare anche le luci o attivare elettrodomestici a distanza ed era perfino possibile chattare, magari dal lavoro, con le persone che rimanevano in casa.

Perch ha una buona esperienza nella tecnologia necessaria per dotare i dispositivi di una gestione remota e Samsung probabilmente la integrerà negli elettrodomestici che produce, compresi i frigoriferi, lavatrici e quant’altro. Samsung ha già iniziato a produrre l’alternativa ad HomeKit, chiamandola SmartThings ma con Perch le cose potranno avanzare più in fretta. L’app è già stata rimossa dallo Store e Perch ha fatto sapere che dal 17 Febbraio il servizio smetterà di funzionare. I primi frutti di questa acquisizione si vedranno già tra poco tempo. Le aziende, insieme, sono interessate a produrre la prossima generazione di prodotti IoT.

Dopo aver introdotto il suo sistema di pagamento Samsung Pay, adesso l’azienda è interessata all’automazione domestica con l’internet of thing,…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: