Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

iPhone

Apple sta sviluppando Gianduia, l’alternativa al Flash Player di Adobe! 

Adesso è tutto chiaro. E’ da mesi che ci chiedavamo quali fossero le reali motivazioni di Apple nel combattere una battaglia cosi dura contro il Flash Player di Adobe. Abbiamo dapprima ipotizzato ad una doppia perdita di guadagni (sia per i giochi AppStore che le pubblicità in Flash), per poi convincerci del reale malfunzionamento del Plugin di Adobe ma alla fine è stato tutto svelato: Apple sta sviluppando Gianduia, un’alternativa al Flash e al Silver Light della Microsoft.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

A questo punto, anche la lettera di Steve Jobs, “Pensieri sul Flash”, ancora disponibile sulla Home Page del sito ufficiale, sembra essere soltanto un altro piccolo tassello di un puzzle molto più grande, frutto di un grandissimo ingegno e soprattutto di un’ottima strategia di marketing.

Quella lettera ha convinto molte aziende importanti a fare a meno del Flash per dare uno sguardo più da vicino alle nuove tecnologie come l’HTML5 , i JavaScprit e tutto quello che si presenterà in futuro. E’ proprio in uno scenario del genere che Gianduia potrà fare fare il suo trionfale esordio, ottenendo da subito un forte successo ed un’enorme popolarità.

Il nome è ispirato proprio al cioccolato italiano e sostanzialmente possiamo dire che Gianduia non è altro che uno strumento browser-side scritto in Cocoa che include i CoreData ed i WebObject ed è scritto in JavaScript. Facendo fede ad un tweet dello sviluppatore Wolf Rentzsch, Gianduia risulta essere veramente fantastico e nè Cappuccino nè SroutCore nè JavascriptMVC e le altre tecnologie possono minimamente competere con esso.

Con il nuovo framework di Apple, sarà possibile sviluppare delle vere e proprie applicazioni sul web, ricche di animazioni e contenuti multimediali senza fare minimamente riferimento al Flash Player di Adobe o al Silverlight di Microsoft. E’ molto leggero e supportato nativamente dai browser, senza l’installazione di nuovi Plugin.

Al momento la società stà già utilizzando questa tecnologia nella sezione riservata al Genius Bar del sito ufficiale. Maggiori informazioni verranno rivelate durante la WOWODC (World of WebObjects Developer Conference), un altro evento vicino alla data del più famoso WWDC del 7 Giugno.

Insomma il futuro del Web potrebbe seriamente portare un allontanamento globale nei confronti di Adobe a favore dell’HTML5 e Gianduia? Pare proprio di si. A voi le opinioni!

Via | AppleInsider

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.