Con Google Playables, gli utenti potranno provare i giochi prima di acquistarli

Il servizio pubblicitario iAd di Apple non è mai decollato ma tra le funzionalità più importanti c’era proprio la possibilità di utilizzare l’HTML5 per creare annunci interattivi, giochi compresi.

Adesso iAd non esiste più ma Google, alla Game Developer Conference di San Francisco ha annunciato una nuova funzione denominata Playables che permetterà agli sviluppatori Android ed iOS di inserire all’interno di banner pubblicitari una sorta di versione Lite del proprio gioco. Gli utenti quindi, potranno giocare realmente, a partire da una pubblicità.

Al momento la maggior parte delle pubblicità mostrano dei video di 15 o 30 secondi, al termine dei quali è possibile cliccare sul tasto “download da App Store” piuttosto che altri negozi virtuali. Con Google Playables, gli utenti potranno effettivamente interagire con quei giochi, riuscendo quindi a provarli ed apprezzarli meglio.

Sempre più spesso i giocatori installano un gioco e lo eliminano dopo 5 minuti. Playables ridurrà questa tendenza, permettendo alle persone di capire meglio se il gioco è di gradimento o meno.

Presto Google offrirà l’accesso alla piattaforma di sviluppo a tutti gli utenti, consolidando ulteriormente il proprio ruolo nella pubblicità mobile.

Il servizio pubblicitario iAd di Apple non è mai decollato ma tra le funzionalità più importanti c’era proprio la possibilità…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
12
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: