Dopo avervi parlato di come regolare la sensibilità del Face ID, adesso vi sveliamo un altro dettaglio circa il suo funzionamento. Apple ha più volte dichiarato che il Face ID è un sistema di gran lunga più sicuro rispetto al precedente Touch ID, in più l’iPhone X, grazie al machine learning, riesce ad imparare ogni giorno a conoscerci sempre meglio, dando risultati migliori e sempre più efficienti.

Alla luce di tutto questo, come si comporta Face ID quando deve riconoscere una persona che rade la sua lunga barba?

Al primo riconoscimento dopo aver tolto la barba, la fotocamera TrueDepth invierà i soliti 30.000 puntini sul volto per riconoscere la persona e gran parte di questi otterranno un riscontro positivo perchè dalla fronte fino al naso la persona verrà perfettamente riconosciuta. La percentuale di volto che cambia tuttavia, manderà il sistema in uno stato di “incertezza” e per questo motivo Face ID non sbloccherà il vostro iPhone X dopo una profonda rasatura.

Verrà infatti richiesto il codice di accesso numerico ma, dopo averlo inserito, le nuove informazioni verranno aggiornate all’interno del telefono e tutti i successivi tentativi di sblocco andranno a buon fine.

L’iPhone quindi imparerà e si adatterà ai cambiamenti. La prima volta che non vi riconoscerà a pieno chiederà il codice e successivamente tornerà a riconoscervi senza alcun problema e senza la richiesta del codice.

Lo stesso potrebbe avvenire con un nuovo taglio di capelli, una rasatura a zero e quant’altro. Più utilizzeremo Face ID e più imparerà a riconoscerci anche nelle situazioni più disparate.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.