iPhone 12 Pro

Entrambi i modelli iPhone 12 Pro adotteranno lo Scanner LiDAR | Rumor

Secondo un nuovo rapporto della catena di fornitura, entrambi i modelli di iPhone 12 Pro saranno dotati dello Scanner LiDAR.

Un nuovo rapporto di Fast Company afferma che entrambi i modelli iPhone 12 Pro da 6,1 e 6,7 pollici adoreranno lo Scanner LiDAR.

Dal rapporto di Fast Company:

Gli iPhone di quest’anno avranno lo stesso Scanner LiDAR che Apple ha inserito nell’iPad Pro 2020 rilasciato a Marzo, ha riferito a Fast Company una fonte a conoscenza dei piani dell’azienda.

Fast Company afferma che la tecnologia sarà realizzata da Sony e migliorerà l’autofocus della fotocamera e la sua capacità di distinguere gli oggetti sullo sfondo e quelli in primo piano per la modalità Ritratto. Inoltre, porterà notevoli miglioramenti per la realtà aumentata.

Alcuni giorni fa, il leaker Prosser ha pubblicato un video in cui mostra una schermata dell’app Impostazioni del nuovo modello di iPhone, contente una nuova voce relativa allo Scanner LiDAR.

Di seguito, tutti i dettagli condivisi nei giorni scorsi da Prosser:

iPhone 12 Pro Max:

  • Lo smartphone ha uno schermo da 6,7″
  • Lo spessore dei bordi intorno allo schermo è stato significativamente ridotto
  • Il modulo della fotocamera posteriore è più grande del 10%
  • Il Notch è sempre delle stesse dimensioni ma il display più grande lo fa sembrare un po’ più piccolo
  • Il vettore della fotocamera anteriore è lo stesso
  • Face ID finalmente funziona da ogni angolazione, non dovremo per forza orientare lo smartphone in verticale per farci riconoscere. Riesce a funzionare anche mentre lo smartphone è appoggiato sul tavolo.
  • I bordi dello smartphone sono lisci (come l’iPhone 4) ma lo schermo arriva leggermente curvo ai bordi
  • C’è lo scanner LiDAR
  • Confermati anche i 120Hz
  • Lo smartphone riuscirà a registrare video in 4K a 120fps e video Slow Motion in 4K a 240fps
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button