iPhone 12 Pro

iPhone 12 Pro Max: il primo video hands-on svela tutto! Display da 6,7″ a 120Hz, LiDAR, stesso Notch…

Jon Prosser non ne ha mai sbagliata una ed in questo articolo abbiamo raccolto tutti i suoi ultimi tweet ed il video con l'hands-on dell'iPhone 12 Pro Max o meglio una sua versione PVT.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Grazie alle sue fonti, il solito Jon Prosser è riuscito a vedere l’iPhone 12 Pro Max in anticipo e a fornirci tutti i dettagli del prossimo smartphone Apple con estrema precisione ed accuratezza.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.


Se non volete rovinarvi la sorpresa allora chiudete l’articolo adesso, perchè tutto quello che seguirà sarà un un enorme spoiler.

L’iPhone che ha ottenuto Prosser è un PVT (Production Validation Test), ovvero un prodotto finito che si trova nella sua fase finale e che è pronto per essere venduto al pubblico qualora superasse tutti i test di funzionamento. Solitamente il PVT è quel prodotto che fa da pilota prima dell’inizio della produzione in massa. Si trova incastonato all’interno di una custodia che non lascia vedere il design del retro.

iPhone 12 Pro Max:

  • Lo smartphone ha uno schermo da 6,7″
  • Lo spessore dei bordi intorno allo schermo è stato significativamente ridotto
  • Il modulo della fotocamera posteriore è più grande del 10%
  • Il Notch è sempre delle stesse dimensioni ma il display più grande lo fa sembrare un po’ più piccolo
  • Il vettore della fotocamera anteriore è lo stesso
  • Face ID finalmente funziona da ogni angolazione, non dovremo per forza orientare lo smartphone in verticale per farci riconoscere. Riesce a funzionare anche mentre lo smartphone è appoggiato sul tavolo.
  • I bordi dello smartphone sono lisci (come l’iPhone 4) ma lo schermo arriva leggermente curvo ai bordi
  • C’è lo scanner LiDAR
  • Confermati anche i 120Hz
  • Lo smartphone riuscirà a registrare video in 4K a 120fps e video Slow Motion in 4K a 240fps

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Scanner LiDAR

Lo scanner LiDAR, come sappiamo, è molto utile per la realtà aumentata ed è per questo che è stato introdotto su iPad Pro. Con l’iPhone 12 Pro Max invece, Apple si spingerà oltre ed utilizzerà questo scanner come assistente per migliorare l’auto focus ed il riconoscimento dei soggetti durante le riprese video e la Modalità Notte, come si legge da questo screenshot catturato direttamente dallo smartphone in questione che monta una versione speciale di iOS 14.

Secondo EverythingApplePro inoltre, a tutto questo si aggiunge:

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.


  • La possibilità di far entrare anche la scritta AM/PM accanto all’orario, ovvero alla sinistra del Notch, grazie al display più grande
  • Supporterà la ricarica veloce sia con cavo che wireless, fino a 20W. Il caricatore ad alta velocità non verrà fornito in confezione ma sarà acquistabile separatamente.

Vi segnaliamo però che Prosser non crede che le informazioni ottenute da EverythingApplePro siano reali.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.