Nintendo in caduta libera: ”tenteremo di risollevarci creando il nostro smartphone” [Video]

20/01/2014

Da anni si parla di Super Mario su iPhone o Android: Nintendo si è sempre rifiutata di portare i suoi giochi sulle piattaforme mobile, fino ad oggi. L’azienda ha finalmente ammesso la sconfitta ed è pronta per contrattaccare lanciando sul mercato il proprio smartphone!

nintendo

Apple aveva ragione: il futuro è degli smartphone con capacità videoludiche. Nintendo ha tentato altre strade, ma nessuna di queste ha funzionato. Per questo motivo, Satoru Iwata (presidente di Nintendo) durante la conferenza di ieri svoltasi ad Osaka (Giappone), ha annunciato “una nuova struttura di business che ha a che fare con dispositivi smart”: come l’iPhone, per intenderci.

Da oltre tre anni le vendite dell’azienda sono in forte calo: analizzando quello appena concluso, Nintendo ha venduto “solo” 2.8 milioni di Wii U che, paragonate all’anno precedente (9 milioni di unità) non fanno certo ben sperare.

“Stiamo pensando ad una nuova struttura di business. Data l’espansione dei dispositivi smart, stiamo naturalmente studiando le modalità con cui tali dispositivi possano essere usati per espandere il business del gioco. In ballo c’è molto più che portare Super Mario su uno smartphone” ha dichiarato Iwata.

Entrare nel mondo degli smartphone è decisamente complicato e forse un tantino rischioso: di certo un’azienda del calibro di Nintendo non può stare a guardare senza neanche provarci. Che dire: in bocca al lupo Nintendo!

Via | Bloomberg

Da anni si parla di Super Mario su iPhone o Android: Nintendo si è sempre rifiutata di portare i suoi…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.