Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Sondaggio: i medici USA preferiscono iPhone
iPhone

Sondaggio: i medici USA preferiscono iPhone 

Se consideriamo i nuovi sensori di cui device come Apple Watch sono dotati, è bello vedere come smartphone, tablet e smartwatch possano entrare nell’elenco degli strumenti dei medici per migliorare la salute degli utenti. Proprio per questa nuova propensione,  i medici fanno la loro scelta: lo smartphone? Apple!

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

medici iphone

Il portale Forbes descrive Doximity come il linked-in dei medici.L’85% dei circa 300.000 iscritti al network, l’85% di questi ha un iPhone e tende ad aggiornare il modello del device appena possibile.

Il Dr. Nate Gross, co-fondatore di Doximity, parla appunto di come i medici preferiscano iPhone. Se si incrociano i tassi di adozione di iPhone 5 nel 2012 e 5c e 5s nel 2013, possiamo prevedere che circa un terzo degli utenti del sito possessori di iPhone passerà al nuovo modello entro le prime sei settimane dall’uscita del device.

DottoGraf2 DottorGraf1

Oltre all’integrazione di hardware e app dedicati all’applicazione medica, la ragione per cui i medici preferiscono Apple è la stabilità del sistema iOS e si prevede che con l’uscita  e lo sviluppo dell’app Salute questo legame non farà altro che intensificarsi.

Grazie ad app quali MyFitnessPal, RunKeeper e Strava gli utenti potranno monitorare i loro risultati in campo fitness, mentre se acconsentiranno al trattamento dati le informazioni ricavate sulla loro salute potranno essere usate a fini di ricerca medica.

 

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.