Notizie

Apple assume un ruolo dominante nella gestione delle vendite di partnership IBM

Un rapporto di oggi ci fornisce qualche informazione in più circa la partnership che le due società, Apple ed IBM, hanno recentemente siglato. Secondo l’analista di UBS Steven Milunovich, infatti, Apple si è imposta, chiedendo che gli addetti alle vendite IBM, che si recano nelle varie aziende per proporre le nuove soluzioni enterprise, utilizzino MacBook pre-caricati con le applicazione e le presentazioni di vendita create dall’azienda di Cupertino.

ibm apple

Questa partnership rappresenterà sicuramente una vera e propria rivoluzione dell’enterprise e avrà come obbiettivo, affrontare le principali sfide del settore mobile. Mentre Apple fornirà supporto hardware, IBM sarà responsabile della fornitura di applicazioni custom-built come IBM MobileFirst per iOS a partner commerciali. Queste applicazioni saranno progettate per soddisfare le esigenze specifiche in settori come il governo e la finanza.

Apple e IBM non hanno ancora lanciato ufficialmente questo programma, ma l’aspetto del sito web ci indica che probabilmente prenderà il via presto. La pagina pubblicizza, infatti, le caratteristiche del programma, come i tempi di risposta per il supporto, di un’ora, per i problemi urgenti e un account manager personale di Apple, così come alcuni vantaggi, ad esempio: la sostituzione del dispositivo entro il giorno successivo e  l’assistenza hardware on-site, mentre il supporto ventiquattro ore al giorno sarà disponibile anche per i dipendenti partner.

Via | AppleInsider

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!