Apple ha perso quasi tutti i membri dell’originario Team di Siri

12/05/2016

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Ancora un membro del team originale di Siri, Darren Haas, ha lasciato Apple. The Information riporta infatti che Haas ha lasicato l’azienda per trasferirsi alla General Electric. Lì si unirà a Steve D’Aurora, un altro membro del team Siri che ha deciso di intraprendere la stessa strada.

siri

I trasferimenti ad altre società avvengono in un momento di conflitti aziendali interni, in particolare dopo che gli sforzi di Apple per trasferire la sua infrastruttura cloud sono stati rallentanti dagli scontri tra i team iCloud e Siri. Tale situazione avrebbe portato Haas ad abbandonare Apple.

Ad aumentare le difficoltà della società riguardanti la gestione di Siri ci hanno pensato Dag Kittlaus e Adam Cheyers, co-creatori dell’assistente vocale, che hanno negli scorsi giorni presentato VIV. Si tratta di un assistente digitale che “dispone della spontaneità e della conoscenza di base di un assistente umano”, e supporta servizi di terze parti come Uber e GrubHub.

Apple dovrebbe rivelare novità riguardanti Siri durante la WWDC 2016, che si terrà a Giugno.

Via | iDownloadBlog

Ancora un membro del team originale di Siri, Darren Haas, ha lasciato Apple. The Information riporta infatti che Haas ha…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.