Sempre più dipendenti lasciano la Foxconn: adesso per la produzione dell’iPhone 8 mancano 18.000 dipendenti

23/02/2017

Foxconn sta offrendo 18.000 posti di lavoro ai giovani cinesi, che dovranno essere pronti a sostenere le richieste di Apple per la produzione dei nuovi iPhone 8.

L’azienda taiwanese Foxconn è senza dubbio uno dei più importanti produttori di Apple, responsabile per la maggior parte dell’assemblaggio degli iPhone. Nelle ultime settimane l’azienda ha diminuito drasticamente la produzione degli iPhone 7, in quanto è già riuscita a soddisfare gran parte delle richieste di Apple. Per questo motivo è stato cambiato l’incarico di molti dipendenti, con un relativo abbassamento del loro stipendio.

Molti dei dipendenti hanno quindi preferito trovare lavoro altrove, dando la possibilità a Foxconn di assumere 18.000 nuovi lavoratori. In totale verranno scelti 12.000 laureati e 6.000 diplomati agli istituiti tecnici cinesi. Alcuni tra questi verranno selezionati per proseguire la loro formazione all’interno dell’azienda, ma la maggior parte di loro lavorerà nella catena di produzione dei nuovi iPhone 8.

Via | AppleInsider

Foxconn sta offrendo 18.000 posti di lavoro ai giovani cinesi, che dovranno essere pronti a sostenere le richieste di Apple…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
51
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.