WSJ e Billboard: domani verrà annunciato l’arrivo dei Beatles nell’iTunes Music Store | Rumors

Proprio oggi abbiamo riportato della nuova Home Page di Apple che preannuncia una sorpresa speciale nella giornata di domani e da poco il Wall Streat Journal e Billboard hanno riportato alcune speculazioni riguardo quello che potrebbe essere “presentato”.

Ecco cosa riporta il Wall Streat Journal:

Steve Jobs è quasi alla fine del suo inseguimento lungo e tortuoso del catalogo dei Beatles. Apple Inc. si prepara ad annunciare che il suo iTunes Store comincerà presto il lavoro per portare la musica dei Beatles, secondo persone vicine alla situazione, una mossa che potrebbe colmare una lacuna evidente nella collezione del più grande rivenditore di musica al mondo.

Mentre secondo quanto riporta Billboard la home page nasconde alcuni indizi che riportano ai Beatles:

  1. La prima parola “Tomorrow is just another day” noto anche come “Another Day”, il titolo di una canzone di Paul McCartney, scritta durante la sessione “Let it be” dei Beatles;
  2. I quattro orologi posti in home page che riportano gli orari di California, New York, Londra e Tokyo secondo il fuso orario ricorda una cover dell’album dei  Beatles “Help” con tutti e quattro i membri del gruppo con le braccia poste in modo simile alle lancette.

Secondo, invece, quanto è stato trovato in un file di iTunes 10.1, come vi abbiamo già riportato qui, la novità potrebbe riguardare una delle tanto funzioni attese negli ultimi keynote, soprattutto dopo l’acquisto di Lala, ovvero un servizio di Streaming di musica con abbonamento mensile.

Anche se fonti come il WSJ possono essere ritenute più che affidabili prendiamo queste informazioni con le pinze, ma tanto tra meno di dodici ore scopriremo la verità e vedremo quale delle due opzioni, o anche nessuna delle due, sarà presentata.

Via | 9to5mac

Proprio oggi abbiamo riportato della nuova Home Page di Apple che preannuncia una sorpresa speciale nella giornata di domani e…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: