GeoHot e Sony: quali sono le conseguenze nella scena del Jailbreak per iOS?

Oggi abbiamo saputo che è stato approvato un ordine restrittivo nei confronti di George Hotz, noto hacker nel panorama Apple e Sony. Ma quali sono le conseguenze di questo ordine nel mondo del Jailbreak per iPhone ed iPod Touch? Vediamolo in questo articolo.

Mentre Apple è stata generica nel denunciare a suo tempo il jailbreak, Sony si è concentrata sul singolo individuo, ossia GeoHot.

Dopo la causa di Sony, altre aziende (come ad esempio Apple) potrebbero intraprendere strade legali per combattere il Jailbreak e ostacolarlo così definitivamente. Inoltre, non è chiaro se GeoHot resterà a far parte della scena del Jailbreak di iOS oppure se si ritirerà totalmente.

Ecco parte di quanto scritto personalmente da GeoHot:

Appunto a Sony:

È evidente che non vi importi della vostra reputazione con i clienti, e mi sembra che il punto sia proprio li. Gli hacker che saranno in futuro sono quelli che stanno leggendo i siti di tecnologia oggi.

E si ricorderanno di questo evento.

Anche se il Jailbreak di iOS non è illegale, la probabilità che George abbandoni tutti i fronti dell’hacking è piuttosto alta.

Voi cosa ne pensate? Secondo voi GeoHot continuerà a regalarci tool per sbloccare i nostri dispositivi? A voi la parola.

Via | GeoHot

Oggi abbiamo saputo che è stato approvato un ordine restrittivo nei confronti di George Hotz, noto hacker nel panorama Apple…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: