Secondo Comex Apple potrebbe avere degli infiltrati nel Dev Team

Attraverso il suo account twitter, il creatore di Spirit e JailbreakMe, ha portato alla luce i suoi sospetti personali su Apple e i presunti infiltrati che avrebbe all’interno del Dev Team. La spia, sempre secondo l’hacker, sarebbe utilizzata da Apple per chiudere gli exploit con un aggiornamento di iOS prima che effettivamente gli stessi vengano rilasciati dal Dev Team con un jailbreak funzionante.

La teoria di Comex si basa su un presupposto al quanto chiaro e semplice: Ogni qualvolta il Dev Team è pronto a rilasciare un possibile exploit per il jailbreak, quasi subito Apple rilascia un nuovo firmware che lo rende inutile. Nonostante gli sforzi dei vari Comex, MuscleNerd, i0n1c e co. per rendere segrete e riservate le prossime mosse del gruppo, recentemente l’azienda di Cupertino è sempre stata in grado di anticiparle rilasciando una nuova versione di iOS che di fatto rendeva inutile l’exploit sviluppato.

Ad esempio Comex stava recentemente lavorando ad un progetto segreto, che avrebbe dovuto permette di utilizzare l’exploit del vecchio iOS 4.0.2 nell’ultimo 4.3. Tuttavia il rilascio del nuovo 4.3.1 avvenuto pochi giorni fa ha “miracolosamente” bloccato l’avanzamento dei lavori.

Io provo a non essere paranoico, ma è veramente difficile spiegare ciò che accaduto con qualcos’altro che non sia una fuga di notizie.” Questo il primo tweet di Comex, che subito dopo si è però preoccupato di precisare che è comunque sempre possibile che qualcuno all’interno di Apple abbia trovato e risolto personalmente l’exploit.

La sola cosa certa in questa faccenda è l’intenzione di Apple di combattere con tutte le proprie forze il jailbreak. Che magari per farlo non si sia pensato di ricorrere a spie e controspionaggio? Chi sa se sapremo mai se si tratta di una semplice paranoia o qualcosa di reale?

 

Via | CultofMac

Attraverso il suo account twitter, il creatore di Spirit e JailbreakMe, ha portato alla luce i suoi sospetti personali su…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: