Il numero di applicazioni presenti sull’Android Market supererà quello dell’AppStore in 5 mesi

Nel mese di Marzo l’AppStore è cresciuto molto meno rispetto al Market di Android che, secondo le previsioni, supererà il rivale entro soli cinque mesi. Infatti notiamo come lo Store virtuale di Apple sia cresciuto solo del 6% rispetto al 16% dell’antagonista. Ma le analisi di Distimo, presentate da TechCrunch non mostrano solo questo.

Nell’Android Market troviamo moltissime applicazioni e sembra che lo Store sia in contiuna crescita. Attualmente le applicazioni gratis hanno raggiunto la stessa quota di quelle presenti nell’AppStore di Apple, ma quelle a pagamento sono ancora di numero troppo ridotto per portare lo stesso guadagno che portano all’azienda di Cupertino.

Da notare l’apporto fornito dalle applicazioni per iPad, che sono cresciute del 12% lo scorso mese.

I proprietari di iPhone, iPod ed iPad acquistano molti più giochi rispetto ai possessori di dispositivi Android in quanto, attualmente, questi ultimi non hanno la stessa vasta scelta disponibile nello Store Apple. Inoltre la qualità dei giochi disponibili sui due store si differenzia notevolmente.

iOS sembra essere per le Software House e per gli sviluppatori indipendenti un’isola felice per lavorare. Apple ha infatti pagato circa due miliardi di dollari agli sviluppatori da Febbraio ad oggi, a significare la mole di guadagni che l’AppStore porta nelle tasche dell’azienda di Cupertino ed in quelle di chi sviluppa.

Tra circa cinque mesi il numero di applicazioni dell’Android Market dovrebbe essere maggiore di quello dell’AppStore, vedremo se anche i guadagni sartanno cospicui.

Via | 9to5mac

 

Nel mese di Marzo l’AppStore è cresciuto molto meno rispetto al Market di Android che, secondo le previsioni, supererà il…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: