Electronic’s Vademecum, l’applicazione ideale per gli studenti di elettronica

App ID errato

Disponibile da pochi giorni su App Store, Electronic’s Vademecum si può definire come un major update di LoveElectronics: dopo l’intermezzo, una breve descrizione dell’applicazione e le principali novità di questo “aggiornamento”.

App ID errato

Rispetto al suo predecessore, Electronic’s Vademecum si presenta con un’interfaccia grafica completamente rinnovata. All’avvio, l’utente si ritroverà davanti alla prima pagina del programma, composta da 20 sezioni e rappresentate da una piccola icona che simboleggia l’argomento trattato in quella determinata categoria.

Nella seconda pagina invece, è possibile trovare un utile e pratico “calcolatore di resistenza”.

Per chi proviene da LoveElectronics i principali cambiamenti apportati in Electronic’s Vademecum sono:

  1. Interfaccia grafica completamente rinnovata;
  2. Risolti alcuni bug
I principali argomenti di elettronica trattati in questo programma sono:
  • Simboli Elettrici;
  • Amplificatori Operazionali;
  • SCR – TRIAC;
  • Definizione Resistenza;
  • Definizione Capacità;
  • Definizione Induttanza;
  • Resistore;
  • Condensatore;
  • Induttore;
  • Porte Logiche;
  • Mux – Demux;
  • NE555;
  • Decoder – Encoder;
  • Flip – Flop;
  • Mappe di Karnaugh;
  • Tecnologia MOS;
  • Tecnologia JFET;
  • Tecnologia CMOS;
  • Giochiamo con i contatori

Ricordiamo inoltre che Electronic’s Vademecum non verrà visto come un aggiornamento di LoveElectronics, e bisognerà pagare 0,79€ per acquistare questa nuova versione.

Electronic’s Vademecum è disponibile all’acquisto sull’App Store, è compatibile con iPhone e iPod Touch e richiede almeno iOS 4.3 per un corretto funzionamento.

App ID errato Disponibile da pochi giorni su App Store, Electronic’s Vademecum si può definire come un major update di…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: