iSpazio prova il nuovo iPhone 4S: ecco la nostra Videoreview che lo mette a confronto con iPhone 4 [Foto e Video]

Come saprete iSpazio è volato a Londra per tenervi aggiornati sui vari accadimenti del Day One per l’arrivo dell’iPhone 4S. Dopo avervi raccontato l’intera avventura, dopo aver provato e stressato il dispositivo per 5 giorni, siamo pronti a recensire il nuovo melafonino e confrontarlo con il suo predecessore, l’iPhone 4.  Di seguito la nostra Videroreview.

Il nuovo dispositivo è, a mio avviso, davvero fantastico, la reattività rispetto all’iPhone 4 è migliorata davvero molto e si nota nelle piccole cose. Anche il semplice scrivere con la tastiera sembrerà più semplice e veloce.

L’apertura delle pagine web avviene in pochi istanti, ed anche se con iPhone 4 la differenza non sembra poi così abissale, nell’uso quotidiano quel poco si nota molto. Il caricamento di App Store, YouTube, la possibilità di scattare molte foto consecutive in tempi molto brevi, sono tutte migliorie dovute soprattutto al processore A5 che già apprezzo da qualche mese su iPad 2.

Passando alla review che vedrete, innanzitutto comincio con lo scusarmi per la mia pronuncia inglese non proprio perfetta, parlare con Siri mette quasi in soggezione (ad esempio nel caso in cui ho erroneamente detto ‘How do you do’ e non ‘What are you doing’)! Inoltre se notate delle bolle sullo schermo del mio iPhone 4S, è per vie delle pellicole protettive non ancora arrivate in seguito all’acquisto (quella attualmente sullo schermo è ancora l’originale Apple).

Ora però basta chiacchiere, non voglio rovinarvi la visione di questo lungo, ma spero accurato, video. Mettetevi comodi e…Buona visione!

Il video è stato ripreso con un iPad 2 per ovviare ad alcuni problemi di dimensione e grandezza del filmato, cosa che avrebbe anche comportato un lento caricamento su YouTube.

Non ho parlato di batteria nel video in quanto al momento credo sia troppo presto per parlarne. In questi primi giorni ad esempio mi ha dato la sensazione di essere leggermente meno performante di quella dell’iPhone 4. Il dato non è affidabile in quanto faccio anche un diverso utilizzo del dispositivo rispetto al passato: ad esempio lascio ora le notifiche push sempre accese mentre con iPhone 4 le spegnevo totalemtne in vari momenti della giornata.

Passiamo al comparto Foto e Video, ecco alcuni scatti effettuati a Londra con iPhone 4S, vi consiglio di cliccare sulle immagini per ingrandirle ed apprezzarne la qualità.

Questo è un vicoletto molto carino nei pressi di Stepney Green:

Questa foto invece è stata scattata di fronte al Big Ben:

Quele di seguito sono due foto scattate rispettivamente con entrambi i dispositivi a Marble Arch. La prima con iPhone 4:

La seconda, di seguito, scattata con iPhone 4S:

Di seguito potrete vedere un video registrato al massimo della qualità, in condizioni di luce esterna, con un iPhone 4:

Ecco invece lo stesso identico video registrato con iPhone 4S a 1080p (questo però con audio dato che non coprivo il microfono con la mano):

Ecco le dimensioni dei due video: per quanto riguarda il primo video di 42 secondi girato con iPhone 4 a 720p la dimensione è di 53.2Mb. Il secondo video della durata di 43 secondi girato con iPhone 4S a 1080p la dimensione è 122Mb.

Insomma, questo è il nuovo iPhone 4S, chi dovesse già possedere il precedente modello potrà riflettere su quanto convenga cambiarlo e scegliere in base alle sue esigenze. Per oltre un anno e mezzo il mio “vecchio” melafonino mi ha soddisfatto a pieno ma ho preferito lo stesso provare la nuova generazione.

Voi cosa ne pensate? Pensate di cambiare il vostro attuale modello con il nuovo iPhone 4S?

Come saprete iSpazio è volato a Londra per tenervi aggiornati sui vari accadimenti del Day One per l’arrivo dell’iPhone 4S….

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: