Alcuni studi confermano: i dispositivi iOS sono più attraenti degli Android

Secondo uno studio condotto da EyeTrackShop, una società che si avvale della tecnologia per controllare il movimento degli occhi, la gente guarda più spesso e per periodi di tempo più lunghi il display dei dispositivi iOS, quindi iPhone e iPad, rispetto ai dispositivi degli altri fornitori grazie al design affascinante e innovativo di Apple.

Secondo l’Huffington Post il nuovo iPhone 4s avrebbe surclassato gli altri smartphones come il Motorola Photon 4G, il Samsung Epic Touch, Google Nexus S e altri, rivelandosi il dispositivo più attraente sul mercato. Lo studio che analizza il movimento degli occhi ha mostrato come gli utenti guardino il nuovo 4s per primo e molto più a lungo rispetto a qualsiasi altro telefono. La stessa situazione si è ripetuta con i tablet, iPad 2 avrebbe eclissato il nuovo Kindle Fire di Amazon, il Samsung Galaxy 10.1, il Motorola Xoom e HTC Flyer. Solo il Galaxy 10.1 ha catturato l’attenzione per primo, ma l’attenzione dei partecipanti si è poi focalizzata principalmente su iPad.

Le immagini mostrano la durata degli sguardi durante il test, la zona rossa indica il punto in cui si sono concentrate le maggiori attenzioni.

Lo studio ha coinvolto 200 partecipanti il cui movimento degli occhi è stato misurato utilizzando una webcam. Si tratta di un test preliminare e l’azienda prevede di migliorare l’analisi variando l’ordine dei dispositivi, escludendo così ogni possibile influenza dei comportamenti istintivi. Nell’occasione infatti i dispositivi Apple sono sempre stati posizionati in alto a sinistra.

Via | PadGadget

Secondo uno studio condotto da EyeTrackShop, una società che si avvale della tecnologia per controllare il movimento degli occhi, la…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: