iPhone bandito in Siria ed il padre biologico di Steve Jobs aderisce al movimento di protesta [Video]

03/12/2011

In Siria è stato bandito l’utilizzo dell’iPhone per via delle sue caratteristiche multimediali. Il governo ha adottato questa misura per combattere i manifestanti che stanno utilizzando i Social Network per condividere le attuali scene di violenza.

Foto, video e Social Network sempre a portata di mano infastidiscono il governo Assad che ha deciso di non permetterne più l’utilizzo.

Come l’iPhone molti altri smartphone possiedono le stesse caratteristiche, ma solo il melafonino Apple sembra essere stato vietato. Da oggi le autorità avranno il potere di ritirare tutti i dispositivi dei trasgressori.

Inoltre il governo siriano avverte che giornalisti e turisti che si faranno trovare con un iPhone in mano saranno accusati di spionaggio e consegnati alle autorità.

Nel frattempo il padre biologico di Steve Jobs,  Abdulfattah John Jandali, ha aderito al movimento di protesta tramite YouTube.

Via | 9to5mac

In Siria è stato bandito l’utilizzo dell’iPhone per via delle sue caratteristiche multimediali. Il governo ha adottato questa misura per…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.