Notizie

iPhone bandito in Siria ed il padre biologico di Steve Jobs aderisce al movimento di protesta [Video]

In Siria è stato bandito l’utilizzo dell’iPhone per via delle sue caratteristiche multimediali. Il governo ha adottato questa misura per combattere i manifestanti che stanno utilizzando i Social Network per condividere le attuali scene di violenza.

Foto, video e Social Network sempre a portata di mano infastidiscono il governo Assad che ha deciso di non permetterne più l’utilizzo.

Come l’iPhone molti altri smartphone possiedono le stesse caratteristiche, ma solo il melafonino Apple sembra essere stato vietato. Da oggi le autorità avranno il potere di ritirare tutti i dispositivi dei trasgressori.

Inoltre il governo siriano avverte che giornalisti e turisti che si faranno trovare con un iPhone in mano saranno accusati di spionaggio e consegnati alle autorità.

Nel frattempo il padre biologico di Steve Jobs,  Abdulfattah John Jandali, ha aderito al movimento di protesta tramite YouTube.

Via | 9to5mac

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!