Da Tether arriva una Web App in HTML5 che consente il Tethering da iPhone

Nel mese di novembre, se ricordate, era comparsa su AppStore un’applicazione che attirò su di sé una molta attenzione, per il “semplice” fatto che consentiva il tethering  da qualunque iPhone: stiamo parlando di iTether.

iTether, come molti di voi ricordano, fu immediatamente apprezzata e balzò in prima posizione tra le App più vendute. Infatti, tutti i possessori di iPhone, grazie a questa applicazione, potevano finalmente dire addio alla tradizionale “chiavetta” per collegare il proprio laptop o notebook ad internet, ovviamnte non sfruttando il tethering nativo che comporta un aumento dei costi. Infatti, con iTether i nostri dispositivi potevano condividere la connessione dati con qualunque altro dispositivo, senza costi aggiuntivi.

Ma solo dopo un giorno, Apple rigettò l’applicazione.

Oggi però, Tim Burke (l’ideatore di iTether) ha annunciato qualcosa di sorprendente: infatti, è stata sviluppata la nuova Web App in HTML5, che consente di condividere la propria connessione internet tra iPhone o iPad e qualunque altro dispositivo raggiungibile via wireless.

“Era chiaro, fin dal nostro primo rilascio di iTether, che c’era un’enorme richiesta all’interno dell’ecosistema iPhone”,

dice Tim Burke, CEO di Tether.

“E ‘stato un peccato che Apple abbia deciso di rimuovere la nostra applicazione solo 20 ore dopo il suo lancio. Tuttavia, questo ci ha spinti ad andare avanti ed a creare qualcosa di innovativo. La tecnologia su cui si basa Tether per iPhone è diversa da qualsiasi cosa presente sul mercato”.

A differenza di qualsiasi altra soluzione di tethering (es. MyWi) presente sul mercato, la nuova applicazione di Tether è interamente basata sul web. Infatti, non è necessario acquistare nessun applicazione dall’AppStore o da Cydia, ma è sufficiente creare  una connessione wireless AdHoc tramite la quale ogni dispositivo potrà connettersi.

In occasione del suo lancio, e fino alla fine della prossima settimana, il servizio Tether sarà disponibile a soli 15 dollari annui. Successivamente, il servizio avrà un costo di 30 dollari l’anno.

Intanto vi consigliamo di visionare Tether in azione, nel video seguente. Per ulteriori informazioni potete collegarvi al sito ufficiale di Tether.

Nel mese di novembre, se ricordate, era comparsa su AppStore un’applicazione che attirò su di sé una molta attenzione, per…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.