Fotocamera nella Lock Screen “stile 5.1”: Camera Grabber si aggiorna | Cydia

Il Tweak che aggiunge la scorciatoia per la fotocamera nella Lock Screen in “stile iOS 5.1” sull’iPhone 5.0 e 5.0.1 si aggiorna risolvendo dei problemi minori ed aggiungendo una novità interessante!

  

Qualche giorno fa vi abbiamo parlato BENE di questo tweak disponibile su Cydia che vi permette di attivare la fotocamera dell’iPhone quando è bloccato così come accade sul nuovo firmware, ovvero non c’è bisogno di premere due volte il tasto home per visualizzare l’icona della fotocamera perché già compare, ma basta trascinare quest’icona verso l’alto, “Swipe up“.

Abbiamo anche mostrato un video della prova di Camera Grabber, che riproponiamo, e dopo aver analizzato i punti di forza abbiamo sottolineato due aspetti negativi e siamo felici di annunciarvi che uno è stato corretto.

Novità: Dopo aver attivato la fotocamera se vogliamo bloccare di nuovo l’iPhone possiamo effettuare uno swipe verso il basso, come se volessimo entrare nel centro notifiche. Adesso non ci sono più differenze con lo “swipe to snap” di iOS 5.1.

L’unico neo di questo tweak quindi resta la necessità di effettuare un respring se disabilitiamo il blocco con codice, per evitare di aver problemi ad accedere alle foto nel rullino dalla Lock Screen.

Il tweak Camera Grabber for iOS 5 sviluppato da cjori è disponibile gratuitamente nella repository ModMyi, l’ultima versione è la 1.1.1 ed è compatibile con iOS 5.0 e 5.0.1. Testato su iPhone 4s con 5.0.1, mentre NON è compatibile con iPad

Il Tweak che aggiunge la scorciatoia per la fotocamera nella Lock Screen in “stile iOS 5.1” sull’iPhone 5.0 e 5.0.1 si…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: