Apple vince una nuova causa contro Samsung e ottiene il blocco delle vendite del Samsung Galaxy Nexus!

Nuova vittoria di Apple in tribunale contro Samsung, questa volta per l’ingiunzione preliminare sulle vendite negli US del Samsung Galaxy Note pubblicata a Febbraio appena confermata dal giudice ha ora stabilito il blocco momentaneo delle vendite negli Stati Uniti.

Vi ricordiamo che il Samsung Galaxy Nexus è l’ultimo dispositivo mobile, ovviamente prima del Nexus 7, prodotto da Samsung in collaborazione con Google e tralaltro è proprio protagonista in questi giorni visto che sarà uno dei primi dispositivi a ricevere il nuovo sistema operativo Android 4.1 presentato pochissimi giorni fa.

Il giornalista reporter di Reuters, Dan Levine, che era in aula per assistere alla sentenza, ha dichiarato che il giudice ha basato la sua decisione in base al brevetto 8,086,604 e l’ingiunzione entrerà effettivamente in vigore dopo che Apple vincolerà la somma di circa 96 milioni di dollari. Il brevetto in questione riguarda la ricerca, nello specifico utilizzando diverse fonti ma ottenendo i risultati in una unica interfaccia, come ad esempio Siri di Apple e questo è un problema molto importante perché riguarda la funzione di ricerca vocale di base che utilizza Google in Android, quindi prima ancora dell’avvento di Google Now. Ecco le parole del giudice Koh durante la sentenza dichiarata ieri:

Apple ha mostrato chiaramente che, in assenza di una ingiunzione preliminare, rischia di perdere una quota sostanziale di mercato nel mercato degli smartphone e di perdere consistenti vendite su futuri acquisti di smartphone.

Apple ha recentemente vinto anche un’altra causa che blocca le vendite del Samsung Galaxy Tab 10.1, dispositivo che, ora come ora, non interessa molto a Samsung vista ormai la disponibilità della seconda versione e comunque parliamo sempre di un tablet, sicuramente meno richiesto di uno smartphone di punta come il Galaxy Nexus.

Sono arrivate ovviamente nella notte le prime dichiarazioni da parte di un portavoce di Google:

Siamo delusi di questa decisione, ma riteniamo che il risultato giusto sarà raggiunto quando più prove verranno alla luce.

Questa invece è la dichiarazione di Apple rilasciata alla stampa:

Non è una coincidenza che gli ultimi prodotti di Samsung sembrano molto simili all’iPhone e iPad, dalla forma dell’hardware all’interfaccia utente e addirittura l’imballaggio. Questo tipo di copia sfacciata è sbagliato e, come abbiamo ripetuto più volte, dobbiamo proteggere la nostra proprietà intellettuale di Apple quando le aziende rubano le nostre idee.

Siamo ancora in attesa di una dichiarazione da parte di Samsung, come sempre vi aggiorneremo su ulteriori novità riguardanti nuove dichiarazioni e sviluppi nella vicenda.

Via | TheVerge

Nuova vittoria di Apple in tribunale contro Samsung, questa volta per l’ingiunzione preliminare sulle vendite negli US del Samsung Galaxy…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.