Scott Forstall: ecco come il “Project Purple” si è trasformato nel progetto dell’iPhone

Di recente siamo venuti a conoscenza di alcuni fasi di progettazione dell’iPhone fino ad ora sconosciute. Le dichiarazioni di Jonathan Ive e la pubblicazione delle foto dei prototipi, hanno mostrato come l’azienda di Cupertino abbia in questi anni concentrato i propri sforzi nella creazione di quello che sarebbe diventato un terminale di successo.

Jonathan Ive dichiarò come effettivamente la creazione del terminale richiese numerosi sforzi e accorgimenti progettuali al punto che venne valutata persino l’idea di abbondare tale progetto. In questi giorni un altro vertice dell’azienda, Scott Forstall, responsabile del settore iOS, ha affermato che la formazione del team addetto al cosiddetto “Project Purple” sia stato più difficile del previsto.

Forstsall ha raccontato di come l’ex CEO di Apple Steve Jobs, sia andato da lui per nominarlo responsabile della costruzione di un software per telefoni mobili. Jobs non avrebbe mai assunto una persona esterna alla società che fra le tante cose, non aveva mai costruito un telefono cellulare. Il problema iniziale era quindi il vincolo di selezione e formazione del team, il quale doveva essere formato solo da componenti interni all’azienda. Forstall ha dichiarato che l’obiettivo era quello di trovare delle “Superstar”.

Stiamo iniziando un altro progetto. E’ così segreto che non posso dirvi che progetto sia

Era questo il discorso con cui esordiva Forstall dinnanzi ai candidati che si presentavano nel suo ufficio. L’accettare di far parte del processo avrebbe comportato parecchie notte insonni e weekend di duro lavoro per un paio di anni mentre il rifiuto avrebbe comportato la perdita della possibilità di una grande carriera. Una volta che il team fu formato si insidiò presso uno degli edifici di Cupertino di Apple. Tutto era blindato e la parola d’ordine era riservatezza. Gli addetti ai lavori dovevano mostrare il badge d’ingresso cinque o sei volte.

L’obiettivo era quello di creare un telefono che gli stessi dipendenti avrebbero voluto usare. Un grosso impegno fu richiesto per lo sviluppo del browser internet che doveva fornire una esperienza di navigazione migliore rispetto a quella fornita dal WAP.

Via | AllThingsD

Di recente siamo venuti a conoscenza di alcuni fasi di progettazione dell’iPhone fino ad ora sconosciute. Le dichiarazioni di Jonathan…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: