La “lotta” tra Samsung e Apple arriva sul web: 30 camion pieni di spiccioli pronti per il risarcimento, è maxi bufala!

Dopo la notizia degli scorsi giorni che ha fatto il giro del mondo su web e TG, circa la sentenza che obbliga Samsung a pagare una ingente multa alla casa di Cupertino, questa mattina il popolo (fanatico?) di internet ha diramato una clamorosa bufala che ha divertito i più e in parte scatenato le più accese discussioni tra fan dell’una e dell’altra fazione: Samsung paga la multa a monete da 5 centesimi! 

Ormai il mondo dei possessori di cellulari si sta lentamente dividendo in chi ha l’uno o l’altro smartphone. Se Apple è storicamente riuscita a creare un popolo di fedeli al proprio marchio, può senz’altro vantare anche il primato di aver dato vita ad un’ondata di utenti che, in “controtendenza”, decidono di affezionarsi al marchio concorrente.

Questa mattina, sull’ondata della clamorosa sentenza di risarcimento per oltre un miliardo di dollari che Samsung dovrà pagare ad Apple, sul web è impazzata la notizia che la società Coreana avrebbe già disposto il pagamento, con una modalità se non altro bizzarra: 30 camion colmi di monete da 0,05$ (5 centesimi) di fronte la sede della Mela a Cupertino.

C’è chi addirittura si è sbilanciato parlando di false dichiarazioni rilasciate da parte di Samung:

Le possono utilizzare per i distributori automatici o per creare computer, non è un problema nostro. Abbiamo pagato il nostro debito e rispettato la legge. Il resto delle monete arriveranno entro il fine settimana

In realtà i dirigenti Samsung di dichiarazioni ne hanno rilasciate e come, ma per smentire categoricamente la notizia.

Come sottolinea anche Repubblica, ma come potrebbe essere facilmente deducibile facendo quattro conti, risulta al quanto difficile, se non impossibile, che gli studi legali delle due società si fossero potuti accordare sulle modalità di pagamento in così poco tempo (meno di una settimana dalla sentenza). Aggiungiamoci il fatto che, seppure ci siano di mezzo i centesimi, non stiamo parlando di spiccioli: 1 miliardo di dollari non sono cifre che un’azienda sborserebbe così di punto in bianco senza prima ricevere le corrette disposizioni, come gli stessi dirigenti Samsung hanno lasciato intendere.

Nel frattempo Twitter e Facebook, insieme agli altri social network, sono impazziti. E voi? Ci eravate cascati?

 

Dopo la notizia degli scorsi giorni che ha fatto il giro del mondo su web e TG, circa la sentenza…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: