Ecco quanto costa produrre un iPhone 5

Ormai sappiamo che subito dopo la presentazione di un nuovo dispositivo made in Apple, alcune società di analisi inziano a sondare i dettagli costruttivi dell’azienda di Cupertino. anche con l’iPhone 5, infatti, sono state pubblicate le stime sui costi dei materiali e degli elementi utilizzati per produrre il nuovo device.

L’iPhone 5 costa di più per via del processore e del chipset Qualcomm, e ovviamente anche per il display di maggiori dimensioni. Ecco quindi svelata la cifra di produzione dello smartphone: l’azienda di Cupertino spende 167.50$ per costruire il modello da 16GB. Naturalmente il prezzo si riferisce alla somma totale dei soli componenti interni a cui andrebbero aggiunti numerosi altri costi.

Entrando nei dettagli, si può affermare che il componente più costoso è sicuramente il nuovo processore A6, il quale costa ad Apple 28$, 7$ in più del processore A5. Al secondo posto per costo, troviamo il chipset Qualcomm a quota 25$, sempre 7$ in più rispetto al precedente smartphone. Il display da 4 pollici costa ad Apple 3$ dollari in più rispetto al modello da 3,5 pollici, costo giustificato dalla dimensioni più grande. Ecco di seguito la tabella completa.

 

C’è da dire che questa è solo una prima analisi dei costi soistenuti da Apple per produrre il nuovo iPhone 5. Queste cifre potrebbero essere smentite dopo l’uscita ufficiale del 21 Settembre. Alla valutazione andrebbero aggiunti i costi di progettazione, sviluppo e testing sia del software che dell’hardware, nonché il costo dell’assemblaggio, della catena di distribuzione e dell’advertising.

Via | Macity

Ormai sappiamo che subito dopo la presentazione di un nuovo dispositivo made in Apple, alcune società di analisi inziano a…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: